La tecnica, croce e delizia di ogni chitarrista!
Chi può negare il brivido di svolazzare sulla tastiera senza limiti? D'altra parte, però, latecnica non è solo "velocità". Di qui la necessità, imprescindibile, di andare alla ricerca deimeccanismi della tecnica chitarristica: partendo a monte (molto più a monte di quantoprobabilmente sei in grado di immaginare) e da lì ripercorrendo con calma, nel dettaglio,ogni singolo passaggio, ogni più piccola opportunità, con minuzia certosina. E allora anchela velocità diventerà un sottoprodotto dell'accuratezza, coniugandosi con un controllo "totale"delle possibilità espressive della chitarra, fino al vero VIRTUOSISMO (e oltre): nessun limiteesecutivo alle tue idee.

I fondamenti della tecnica: il sistema neuro-muscolare. La postura. Autopercezione: scovare letensioni per scioglierle, liberare l'articolazione dei movimenti.Mano sinistra: (re-)impostazione, quadraphonics, riflesso controllato e supportive-fingering,isometrics... Mano destra: (re-)impostazione, le 3 mozioni, pennata alternata (in/out; pari/dispari),isometrics... Coordinazione (dal virtuosismo alla musicalità). Basic-Moves (tecniche diespressione): hammer-on, pull-off, legato/staccato, glissando, grace-notes, bending, vibrato(ampiezza/velocità, direzione)... Tecniche "estreme": legato technique, sweep-picking, tapping, multi-tapping,paradiddle-picking, hybrid-picking... Lo sviluppo del "tocco": rifiniture e calibrazioni. Autodiagnosie personalizzazione degli esercizi...

Guarda il piano di studio delle altre materie:

- ART: Armonia, Risorse, Teoria
- CVP: Chitarra alla Velocità del Pensiero
- A&T: Armonia & Tastiera
- R&G: Ritmica & Groove
- SR: Sight Reading
- IT: Impro Tech
- GS: Guitar Sound
- SELF: Stile, Espressione, Linguaggio, Fraseggio
- Repertorio(Acustico; Classico/Fingerstyle; Elettrico/Band)

clicca qui per tornare al piano di studi Guitar ON


® www.guitarpraxis.com - andrea cocciardo. Tutti i diritti riservati. P.I. 01213010992