Ehi, lettura a prima vista? Prendere un brano per la prima volta e suonarlo direttamente dalpentagramma?
Gią: ma scordati le noiosissime sessioni solfeggio con le manine che svolazzano per aria, quisi suona!
Leggere lo spartito č un'esigenza professionale, certo, ma č soprattutto una questione dilibertą (pensa a quanto saresti pił "povero" e limitato nella tua vita se fossi analfabeta...).E chissą che anche tu non finisca col prenderci gusto e divertirti...

Princģpi generali di lettura (procedure tradizionali e metodologie d'avanguardia: gli studisui meccanismi neurologici dell'apprendimento visivo applicati alla lettura musicale).Visione periferica e "trucchi del mestiere". Lettura anticipata. Lettura ritmica: semibrevi, minime,semiminime, crome, semicrome, terzine... Ritmi dispari, composti, irregolari. Chart reading: i segni di struttura. Hash-marks reading. Rhythm-slash reading. Lettura melodica,familiarizzazione e approfondimento delle tecniche: scale, arpeggi, intervalli... Lettura inposizione (+ estensioni longitudinali). La scelta della posizione (praticitą vs musicalitą). Lettura longitudinale (corda singola/coppie di corde). Combinazioni. Dal solfeggio allamusicalitą: sight-singing.
Esercitazioni su pezzi "reali" del repertorio contemporaneo...

Guarda il piano di studio delle altre materie:

- ART: Armonia, Risorse, Teoria
- CVP: Chitarra alla Velocitą del Pensiero
- A&T: Armonia & Tastiera
- R&G: Ritmica & Groove
- T&T: Tecnica & Tecniche
- IT: Impro Tech
- GS: Guitar Sound
- SELF: Stile, Espressione, Linguaggio, Fraseggio
- Repertorio(Acustico; Classico/Fingerstyle; Elettrico/Band)

clicca qui per tornare al piano di studi Guitar ON


® www.guitarpraxis.com - andrea cocciardo. Tutti i diritti riservati. P.I. 01213010992